PAURA DEL DENTISTA

PAURA DEL DENTISTA

Molti pazienti hanno paura del Dentista. La paura non ha età, ci sono pazienti che hanno paura e sono bambini, e moltissimi che da adulti la continuano ad averla. Per gli adulti, che molto spesso hanno sviluppato la paura per esperienze del passato estremamente negative e dolorose, possiamo dire che quell’Odontoiatria non esiste più e non deve più esistere. Le procedure Odontoiatriche devono al giorno d’oggi avvenire senza nessun dolore e ansia. Le tecniche anestesiologiche in nostro possesso, che si sono sviluppate negli ultimi decenni, garantiscono che ciò avvenga realmente. E’ un diritto e un dovere al giorno d’oggi potersi curare la bocca senza dover provare dolore e paura. Questo è uno degli obiettivi del nostro studio. A riguardo noi adottiamo per i pazienti ansiosi anche la sedazione cosciente con protossido d’azoto.

 

Anche i bambini hanno paura. Ma perché?

Molto spesso i bambini provano paura e si oppongono alle cure dal Dentista per semplici motivi che possiamo in parte correggere e in parte lavorarci per  ridurli ed eliminarli in modo da garantirgli un futuro più disteso e rilassato.

pedodonzia_2

Un primo motivo che scatena la paura nel bambino è legato al fatto che la bocca è quella parte del corpo che gli ha fatto vivere la sua prima esperienza con il dolore. Ciò avviene con lo spuntare dei primi dentini da latte, cioè attorno ai sei mesi di vita. Se pensate per il bambino è un trauma enorme proporzionato ad esso. E’ un dolore improvviso  che il  bambino non capisce e soprattutto non conosce affatto. Questo dolore oltre a non capirlo non ha modo di comprendere dai genitori cosa sia. Spesso gli da malessere generale e febbricola. Normale che la bocca rivesta così tanta carica emotiva che si libera tutta dal Dentista.

 

Ansia dal Dentista, sembra un problema

Nei bambini più grandi invece i genitori non devono convincere il bambino alle cure. Dobbiamo evitare di spaventarli per farli salire in poltrona con la minaccia che il dolore dei denti altrimenti verrà, prima o poi. O peggio che se non collaborano il dolore verrà provocato dal Dentista. Altrimenti, quando ci vedrà che lo aspettiamo vicino alla poltrona sotto quella luce fredda tipica dei nostri ambienti, carico di tensioni com’è, ovviamente tutto si risolverà in un totale rifiuto alle cure. Anche io al posto suo ovviamente cercherei di scappare a gambe levate.

Nei bambini è importante il dialogo dei genitori e ciò che dicono ai loro figli riguardo il Dentista, cioè noi. Non dipingeteci come degli orchi o i cattivi delle favole che raccontate ai vostri figli.  I bambini vi ascoltano e molto spesso questo risolve gran parte dei problemi di approccio e di collaborazione alle cure. Inoltre portare con sè i bambini dal Dentista, anche solo per conoscere l’ambiente, le assistenti, i Dottori, in un clima disteso e senza nessuna necessità di trattamento renderà familiare lo studio e le persone che lo circondano. Per gioco ci mostreranno la loro bocca. Anche solo di sfuggita, anche senza sedersi sulla poltrona.  Sgretolando così, piano piano, le paure e i tabù legati a questa loro parte del corpo così piccola ma così importante.

 

Fiducia  e conoscenza del tuo Dentista

Questo ci aiuterà nei momenti in cui i bambini avranno realmente bisogno di noi e delle nostre cure.

No Comments

Comments are closed.